Il Dpcm in arrivo stabilisce che coloro i quali vivono in zona gialla possono spostarsi fino al 20 dicembre, data in cui scatta il cosiddetto “stop di Natale”. Una sorta di “corridoio turistico anti-Covid”, messo a punto da Germania, Austria, Repubblica Ceca, Slovenia e Croazia. Completamento del Corridoio Scandinavo-Mediterraneo (ScanMed) ... Sognefjord in un tratto di mare largo 3,7 km e profondo 1309m13, che da solo è maggiore del tratto di mare che avrebbe dovuto essere superato dal ponte sullo stretto di Messina (3,3 km e circa 100m di profondità). Stendo il mio telo a 1 metro dall’acqua. Il corridoio più importante, almeno a contare il numero di porti e aeroporti ritenuti “core”, più centrali, che vengono inclusi in esso, è quello chiamato Mare del Nord-Mediterraneo, e va, con varie diramazioni, dalla Scozia e dall’Irlanda al Sud dell’Inghilterra, Londra inclusa, e poi … Pace infinita e acqua azzurra e fresca. E con ilmpassare delle ore noto che la spiaggia non si riempie più di tanto e rimane avvolta in un silenzio, che fa riecheggiare solo la risacca del mare. Su questa rotta c'è anche l'isola d'Elba per i collegamenti interni a favore degli stati centro europei e del sud-est europeo. Il Corridoio meridionale del gas, infrastruttura di circa 3500 chilometri che connette i giacimenti del Mar Caspio alla Puglia, ha raggiunto uno stato avanzato che permette di porre concretamente le basi per il potenziamento della sua capacità e per i lavori sulle sue diramazioni. Quanto alle concessioni, per il ponte dell’Immacolata si creerà un corridoio di Regioni gialle che attraversa l’Italia da Nord a Sud, agevolando gli spostamenti dei cittadini senza alcun posto di blocco. 3) Il corridoio della zona mediterranea orientale collegherà i porti del Mare del Nord passando per il Mar Baltico fino ad arrivare al Mar Nero. Il Corridoio di trasporto trans-europeo 8 (Trans-European Networks-T.E.N.) Il corridoio Reno-Alpi collega i porti del Mare del Nord di Anversa, Rotterdam e Amsterdam con il porto italiano di Genova attraversando la valle del Reno, Basilea e Milano. si sviluppa lungo una direttrice ovest-est nell’area dell’Europa sud-orientale ponendo in collegamento i flussi di trasporto del Mar Adriatico e del Mar Ionio con quelli che interessano il Mar Nero. Sono stati monitorati complessivamente 310 progetti, di cui 70 riguardano l’Italia e 22 sono quelli che come RFI promuoviamo (Fora Novembre 2019). Peccato che i fondali siano sassosi dopo l’ultima mareggiata. Sono in corso interventi di grande portata nella sezione del Corridoio che percorre l’Austria, in particolare lungo le linee tra Klagenfurt (Carinzia)-Graz (Stiria), 130 km di cui 33 per il nuovo tunnel del Koralm, e tra Mürzzuschalg (Stiria) e Gloggnitz (Bassa Austria), per la nuova galleria di base del … Il corridoio è stata creato con la motivazione che anche la Polonia doveva avere un libero sbocco al mare. Molti ritengono che il significato più importate del corridoio della Vistola risieda appunto nella sua qualità di libero accesso al mare. Il corridoio collegherà la Finlandia con l'Estonia con navi traghetto e creerà collegamenti stradali e ferroviari moderni tra i tre Stati baltici, da un lato, e la Polonia, la Germania, i … Il corridoio Mare del Nord-Mar Baltico collega i porti della costa orientale del Baltico con i porti del Mare del Nord. Questa è una mezza verità e quindi un errore molto pericoloso. Alle spalle la machia mediterranea selvaggia. Il piano: un “corridoio turistico anti-Covid” Nel panorama devastato del turismo italiano, spunta ora un piano mitteleuropeo che taglierebbe ulteriormente fuori il Belpaese dalle rotte turistiche dell’Adriatico. La rete marittima continuerà fino alla Grecia.